Siamo nel mezzo delle nostre vacanze estive e, purtroppo, lo smartphone ha smesso di funzionare: una situazione tutt’altro che lontana dall’avverarsi (abbiamo più volte accennato a quanto siano notevolmente più frequenti i guasti dei cellulari durante la bella stagione) e che potrebbe portarci a qualche sgradita conseguenze sotto il profilo personale o della gestione dei rapporti professionali.

Naturalmente, per quanto intuibile, la prima cosa da fare nell’ipotesi in cui il vostro smartphone non si accenda, è quello di portare il dispositivo presso un centro di riparazione cellulari autorizzato ad operare: TelCenter opera da decenni quale centro di riparazione cellulari Madesimo e dintorni, ed è certamente la vostra unica scelta di riferimento se vi trovate nei paraggi.

Tuttavia, se non avete la possibilità di contattarci rapidamente, potete cercare una buona soluzione qui sotto: attenzione, tuttavia, a non compiere gesti incongrui, che potrebbero repentinamente “peggiorare la situazione“. Meglio un contatto con il nostro staff, al fine di tutelarvi da qualsiasi pregiudizio inconsapevolmente realizzato da qualche azione maldestra.

Detto ciò, se vi state domandando perchè il vostro smartphone non si accende più, sappiate che la risposta può essere molto ampia, e che l’elenco delle determinanti è più ricco di quanto possiate pensare. Ad esempio, sebbene possa apparire un riscontro superficiale, spesso il cellulare non si accende più perchè la batteria è scarica: molte persone non si rendono conto di quanto rapidamente possa esaurirsi l’energia della propria batteria, e giungono pertanto agli “sgoccioli” quando meno se lo aspettano. Fortunatamente, la soluzione è in questo caso dietro l’angolo: sarà sufficiente afferare un carica batterie e verificare se effettivamente il vostro smartphone era a “secco” di energia. Se il cellulare non conferma segni di vita, non disperate: spesso occorre qualche decina di minuti affinchè il telefono possa accendersi.

 

Un’altra causa sicuramente più complessa da risolvere riguarda il malfunzionamento al display. Per poter verificare tale determinante, potreste simulare uno spegnimento e successiva accensione dello smartphone: se sentite qualche segnale e/o vibrazione (tipica dell’attivazione del dispositivo), ma lo schermo non si accende, forse i problemi sono proprio nel display.

Ulteriore determinante, molto frequente durante la stagione estiva, è relativa al malfunzionamento in seguito all’entrata in contatto con acqua o altre sostanze che possono nuocere ai circuiti. Una determinante ancor più frequente quanto meno resistente all’acqua e alle sostanze “esterne” è il vostro smartphone: abbiamo parlato più volte di come cercare di risolvere questi problemi e, pertanto, rimandiamo agli specifici approfondimenti per maggiori dettagli.

Infine, tenete conto che potrebbe dipendere anche dal software. I problemi in questo caso non sono mai definitivi, e possono essere risolti sostituendo o aggiornando il firmware, o con un ripristino dei dati di fabbrica. Anche in questa ipotesi il nostro consiglio è quello di evitare delle soluzioni fai-da-te o da parte dei operatori improvvisati, rivogendovi invece sempre a centri di riparazione autorizzati, come TelCenter!

Call Now Button