[av_layout_row border=” min_height_percent=” min_height=’300PX’ color=’main_color’ mobile=’av-flex-cells’ id=” av_element_hidden_in_editor=’0′ mobile_breaking=”]
[av_cell_one_half vertical_align=’middle’ padding=’0px’ padding_sync=’true’ background_color=’#22689e’ src=’http://telcentercellulari.web.mtncompany.it/wp-content/uploads/2015/02/Dati-persi-495×400.jpg’ attachment=’1309′ attachment_size=’portfolio’ background_attachment=’scroll’ background_position=’center center’ background_repeat=’stretch’ mobile_display=”]

[/av_cell_one_half][av_cell_one_half vertical_align=’middle’ padding=’80px’ padding_sync=’true’ background_color=’#22689e’ src=” attachment=” attachment_size=” background_attachment=’scroll’ background_position=’top left’ background_repeat=’no-repeat’ mobile_display=”]

[av_heading tag=’h3′ padding=’25’ heading=’Perdita dei dati’ color=’custom-color-heading’ style=’blockquote modern-quote’ custom_font=’#ffffff’ size=’34’ subheading_active=’subheading_below’ subheading_size=’15’ custom_class=” admin_preview_bg=” av-desktop-hide=” av-medium-hide=” av-small-hide=” av-mini-hide=” av-medium-font-size-title=” av-small-font-size-title=” av-mini-font-size-title=” av-medium-font-size=” av-small-font-size=” av-mini-font-size=”]
Quali sono le cause e a chi rivolgersi
[/av_heading]

[/av_cell_one_half]
[/av_layout_row]

[av_textblock size=” font_color=” color=” av-medium-font-size=” av-small-font-size=” av-mini-font-size=” admin_preview_bg=”]
La perdita di dati sul proprio dispositivo, spesso, risulta quasi inevitabile. Può bastare solo un rapido aggiornamento o l’installazione di una nuova applicazione per contrarre un virus capace di compromettere tutti i dati presenti sul proprio smartphone. In altri casi, invece, la perdita dei dati si può attribuire alla caduta accidentale del dispositivo, con conseguente rottura, o addirittura alla cancellazione involontaria dei propri dati sensibili.

Quali sono le perdite di dati che possono verificarsi?

Risalire alla causa dello smarrimento dei propri dati personali, spesso, si dimostra un operazione assai complessa e bisogna rivolgersi solo a tecnici specializzati per identificare il problema. Come nella maggior parte dei dispositivi di archiviazione dati, infatti, si possono verificare sia danni fisici che logici. Un esempio di danno fisico su uno smartphone è quando il chip della memoria flash, o il controller utilizzato, viene danneggiato a causa di un urto accidentale dello smartphone. In questo caso tutti i dati presenti sul dispositivo divengono irrecuperabili. Un esempio di errore logico, invece, è quando i dati vengono salvati in locazioni di memoria difettose. In questo caso, nonostante i dati risultino parzialmente corrotti, sono ancora presenti nella memoria del dispositivo e pertanto possono essere recuperati.

Perché rivolgersi a tecnici specializzati per il recupero dei dati:

Che si tratti di un fallimento logico o fisico, nella maggior parte dei casi, gli autoproclamati esperti che non possiedono le competenze necessarie hanno scarse probabilità di recuperare i dati dal proprio dispositivo. Inoltre, la possibilità che un utente possa recuperare i dati utilizzando software di terze parti prelevati da internet è davvero bassa. Al contrario, l’uso di tali strumenti può alterare lo stato della memoria, sovrascrivendo i dati presenti e distruggendoli definitivamente.

Per questo motivo, qualsiasi utente che soffre di una perdita di dati sul proprio dispositivo dovrebbe sempre consultare una società di recupero dati professionale, come lo è il Centro assistenza Ufficiale TelCenter che, agendo tempestivamente sui terminali difettosi, non solo offre la maggiore possibilità di recupero dati, ma risolve anche il problema che ne causava la perdita.
TelCenter opera nel settore delle riparazione da oltre vent’anni e grazie all’esperienza maturata con ogni tipo di sistema, da quelli più datati ai più recenti Android e iOS, può intervenire con notevole successo su ogni tipo di dispositivo mobile.
[/av_textblock]

Call Now Button