Quando si sceglie di acquistare cellulari usati, e si opta per una compravendita tra private persone fisiche, senza la fruizione del servizio professionale di un Centro Assistenza Ufficiale, ci si espone a una lunga serie di aspetti potenzialmente pregiudizievoli, che solo un elevato grado di attenzione potrebbe essere in grado di scongiurare. Ma in che modo procedere all’acquisto di un cellulare usato senza incappare in “trappole” o “truffe” di varia natura?

Se proprio volete agire in autonomia senza ricorrere al supporto di un Centro Assistenza Ufficiale che, con la sua professionalità, potrà supportarvi nel raggiungimento del vostro obiettivo, ricordate – tendenzialmente – di evitare gli acquisti a distanza, e cercare quindi di incontrare il venditore per testare il cellulare. Ne consegue che un buon metodo per diminuire il rischio di “fregature” sarebbe quello di incontrare il venditore nella propria zona di riferimento.

Ancora, ricordate che per i telefoni cellulari valgono le regole di qualsiasi altro oggetto di compravendita. Pertanto, comprate da persone che dimostrano di “tenere” a quello che vendono, che conoscono le caratteristiche del dispositivo, che sapranno fornire utili indicazioni. Prediligete inoltre le persone che (su Internet) pubblicano l’annuncio con foto reali del proprio cellulare, e non foto che invece possono essere facilmente catturate dai siti dei produttori e degli operatori.

cellulari-usati-4

Altresì, cercate di fidarvi della “prima impressione”. Potete ad esempio richiedere un primo colloquio telefonico e valutare se la persona dall’altro capo del telefono sia o meno seriamente interessato a vendere il proprio prodotto, e se, in generale, “ispiri fiducia” o tradisca degli aspetti non troppo chiari. Ancora, attenzione al prezzo di vendita: se questo è infatti eccessivamente sotto la media, le probabilità che si tratta di una compravendita insoddisfacente aumentano a dismisura.

Una volta che avrete incontrato il venditore del cellulare usato, chiedete di ispezionare per bene il cellulare. Valutate pertanto che il “corpo” del cellulare non sia danneggiato, che non vi siano graffi o segni sui bordi (chiaro indice di caduta), che schermo e lente della videocamera non siano danneggiati. Testate per bene la funzionalità del touch screen, dei pulsanti e di tutte le funzioni, controllate le porte (inserite gli auricolari o il connettore del caricabatteria). Chiedete inoltre al venditore di inserire la vostra SIM per poter fare una chiamata di prova e inviare un SMS: se il telefono è bloccato, rubato o funziona solo con un operatore, è probabile che il problema possa essere immediatamente notato.

Tenuto a mente quanto sopra, evitate di farvi mettere fretta: prendetevi tutto il tempo necessario che vi serve per poter ispezionare il telefono e per poter valutare con calma se acquistarlo o no. Se il venditore dimostra troppa fretta, o rifiuta la vostra richiesta di fare ulteriori prove, forse ha qualcosa da nascondere, ricordate che i vizzi saltuari nei cellulari sono molto frequenti.

Se infine siete arrivati al momento del pagamento, evitate i contanti. Meglio invece prediligere un sistema di pagamento che possa lasciare una traccia: un bonifico o un pagamento elettronico attraverso Paypal o altri servizi.

Oppure, rivolgetevi a TelCenter: molto più semplice, conveniente e privo di rischi!

Call Now Button